• PRIVACY - Business Lounge Aerec 'Droni e controllo digitale'
    PRIVACY - Business Lounge Aerec 'Droni e controllo digitale'
    Leggi di più...
  • PENALE - Aleteia, 02.04.2020: 'Essere genitori durante le restrizioni del covid-19. I figli vengono prima'
    PENALE - Aleteia, 02.04.2020: 'Essere genitori durante le restrizioni del covid-19- I figli vengono prima'
    Leggi di più...
  • 'Le indicazioni dell'Avvocato, per non commettere il reato'
    PENALE - Aleteia, 29.03.2020: 'Dichiarare il falso? In quarantena, non è solo un problema di coscienza'
    Leggi di più...
  • PENALE - 'Giustizia ai tempi del coronavirus Covid-19', di G. Stornaiuolo
    PENALE - 'Giustizia ai tempi del coronavirus Covid-19', di G. Stornaiuolo
    Leggi di più...
  • PENALE - Tv7 Triveneta, 19.03.2020, Covid-19 e rischio penale - Diritto dovere di visita dei figli in epoca di emergenza sanitaria.
    PENALE - Tv7 Triveneta, 19.03.2020, 'Reati ed emergenza sanitaria Covid-19 - Diritto dovere di visita dei figli in epoca di emergenza sanitaria'.
    Leggi di più...
  • PENALE - Tv7 Triveneta, 16.03.2020, Reati ed emergenza sanitaria Covid-19'.
    PENALE - Tv7 Triveneta, 16.03.2020, Reati ed emergenza sanitaria Covid-19'.
    Leggi di più...
  • PRIVACY - Il Garante svedese e il nuovo assetto del ‘right-to-be-forgotten’.
    PRIVACY - Il Garante svedese e il nuovo assetto del ‘right-to-be-forgotten’.
    Leggi di più...
  • PENALE - Tv7 Triveneta, 18.02.2020, 'Cyberbullismo'.
    PENALE - Tv7 Triveneta, 18.02.2020, 'Cyberbullismo'.
    Leggi di più...
  • PENALE - Tv7 Triveneta, 25.02.2020: 'Attenti al web'
    PENALE - Tv7 Triveneta, 25.02.2020, 'Attenti al web'
    Leggi di più...

PENALE - 'La Giustizia ai tempi del coronavirus', di G. Stornaiuolo

giustizia

Riflessioni della Dott.ssa Giulia Stornaiuolo, Firm Partner dello Studio Frattallone & Partners Law Firm, in ordine alla normativa vigente alla data del 25.03.2020 in materia di termini, processi civili e penali e svolgimento telematico delle udienze.

L’emergenza del Cornavirus “Covid-19”, che ha investito il nostro Paese con un tasso di mortalità superiore rispetto agli altri Paesi europei ed internazionali, ha comportato l’adozione di provvedimenti e misure urgenti, ai fini del contenimento dello stesso, anche in materia giudiziaria.

Sul punto, il Decreto Legge “Cura Italia” del 8 marzo 2020, n. 11, pubblicato in Gazzetta Ufficiale in data summenzionata, rubricato “Misure straordinarie ed urgenti per contrastare l'emergenza epidemiologica da COVID-19 e contenere gli effetti negativi sullo svolgimento dell'attività giudiziaria”, ha introdotto delle considerevoli e necessitate disposizioni - con efficacia immediata -  in ordine  all’organizzazione e gestione dell’attività giudiziaria.

In particolare, da una prima disamina del Decreto Legge n. 11, del 8 marzo 2020, si evince come lo stesso intervenga su più fronti: dal differimento delle udienze dei procedimenti civili e penali pendenti presso tutti gli uffici giudiziari (salvo le eccezioni previste al di cui Decreto, nella specie art. 2, comma 2, lett. g); alla sospensione dei termini processuali; alla limitazione e regolamentazione dell’accesso al pubblico negli uffici giudiziari (garantendo in ogni caso, secondo quanto disposto dall’art. 2 comma 2, lett. b, l’accesso ai cittadini limitatamente alle sole attività urgenti); alle modalità di svolgimento delle udienze non “differibili”, e, dunque “urgenti”, mediante videoconferenze con collegamento da remoto individuato e regolato con provvedimento dal Direttore Generale dei sistemi informativi e automatizzati dal Ministero della Giustizia.  

Come poc’anzi accennato,

Continua a leggere

Imprimer E-mail

PENALE - TV7 'Con Voi': 19.03.2020, 'Rischio penale e Covid-19 - Diritto-dovere di visita dei figli in epoca di emergenza sanitaria'.

Tv7 Triveneta

in data 19 marzo 2020 è andata in onda in prima serata, dagli studi televisivi del Gruppo Triveneta, la trasmissione "TV7 Con Voi", condotta da Elena Cognito. Ospiti dell'emittente nordestina, con cui sono stati collegati telematicamente 'da remoto' dal loro Studio Legale, sono stati gli Avvocati Consuelo Lillo e Salvatore Frattallone, ambedue cassazionisti del Foro di Padova, rispettivamente civilista la prima e penalista il secondo. La puntata era in diretta sul digitale terrestre (canale 12 per il Veneto, 73 per il Fiuli Venezia Giulia e 98 per l'Emilia Romagna) e, per coloro che fossero stati connessi a internet, v'era anche lo streaming sul portale www.gruppotv7.com/live.php.

L'Avv. C. Lillo ha illustrato le questioni che interessano i genitori in coppie separate, divorziate o anche solo in coppie di fatto, per ciò che attiene la regolamentazione del diritto-dovere di visita della prole minore, anche sotto l'aspetto economico e quello delle cautele da adottare, da parte degli adulti, per salvaguardare dall'epidemia membri anziani dei nuclei familiari che convivano con i minori. 

L'Avv. S. Frattallone, che è anche Chairman di "View net Legal - The hi-touch lawyers network", ha invece esposto alcuni aspetti salienti della più recente disciplina normativa vigente al momento della registrazione, successivamente modificata con ordinanze ministeriali, regionali e locali, piuttosto che decreti aventi efficacia sull'intero territorio nazionale. 

La registrazione del video della trasmissione è disponibile su youtube a questi link, suddivisa - per esigenze di velocità di connessione - in tre parti, i cui link sono qui indicati:

Lire la suite

Imprimer E-mail

PENALE - TV7 'Con Voi': 16.03.2020, 'Reati ed emergenza Covid-19'.

Virus Covid19

Reati ed emergenza sanitaria Covid-19: questo il tema degli interventi in diretta tv a parte dell'Avvocato Salvatore Frattallone, Chairman di "View net Legal - The hi-touch lawyers network", nella puntata di "TV7 con Voi", condotta in studio da Elena Cognito. Il penalista si è collegato 'da remoto' allo studio televisivo di del Gruppo Triveneta, in data 16 marzo 2020 alle ore ore 13, sul Canale 12 del digitale terrestre. Per chi sia stato collegato a internet, c'è stata anche la diretta streaming, sul portale della nota emittente www.gruppotv7.com/live.php. La registrazione del video della trasmissione è disponibile su youtube a questo link oppure cliccando sulla foto qui accanto:

Il cassazionista Frattallone è del Foro di Padova (nella foto a lato) e ha illustrato come sia assolutamente importante tenere un comportamento responsabile, accettando le pesanti limitazioni ai nostri diritti costituzionali (libertà di riunione e di movimento, in particolare) che ci vengono temporaneamente richieste dalle Autorità, allo scopo di spezzare prima possibile la catena dei contatti che consente il propagarsi del contagio. Alcune pià profonde riflessioni, peraltro, dovrebbero essere fatte, su queste limitazioni (disposte ora con decreto legge, ora con d.p.c.m., ora con ordinanze sindacali, ora con provvedimenti di taluni governatori regionali, con decisioni asimmetriche spesso confuse e contraddittorie, a macchia di leopardi, ora con circolari rivolte ai prefetti, etc,); ma siamo sicuri che tutta questa congerie di regole e divieti sia legittima, alla stregua della nostra Carta Costituzionale? Il dubbio sarebbe auspicabile... 
Il penalista ha quindi passato in veloce rassegna alcune questioni penali, connesse a questo fenomeno contagioso e alle prescrizioni imposte per i cittadini e i non cittadini presenti sul territorio del BelPaese.

Lire la suite

Imprimer E-mail

PRIVACY - Il Garante svedese e il nuovo assetto del ‘right-to-be-forgotten’.

diritto all'oblio

Diritto all’oblio e Privacy sul web

Il Garante della privacy per la Svezia ha adottato una decisione con cui ha condannato Google per violazione del ‘right-to-be-forgotten’. Nel caso di specie il diritto all’oblio era fondato e persino Google lo ha ammesso. La questione era però un’altra: erano sufficienti le misure apprestate dal motore di ricerca per dare esecuzione alla fondata richiesta di veder garantito il diritto all’oblio? La decisione della Swedish Data Protection Authority, che ha condannato Google a pagare ben 8 milioni di dollari, con ordine di mantenere l’oscuramento  dei  siti web, ha però una portata assai più vasta. Cerchiamo di capire perché, analizzando il provvedimento della DPA, che è reperibile a questo link istituzionale https://edpb.europa.eu.  

La disciplina del diritto all'oblio.

Il diritto a crescere e migliorare, senza essere costretti a vedersi rinfacciato eternamente il proprio passato, è stato ammesso dall’Ordinamento nel 2014 ed è stata introdotto allo scopo di tutelare i cittadini, consentendo loro di veder tolte le pagine web contenenti informazioni considerate potenzialmente dannose.

In Italia le prime pronunce risalgono agli anni ’90 (Sent. 15.05.1995 Tribunale Roma).

Lire la suite

Imprimer E-mail

PENALE - TV7 Speciale sera con Voi: 18.02.2020, 'Cyberbullismo'.

Questo il video della trasmissione andata in onda su TV7 Triveneta il 18 febbraio 2020, con l'Avvocato Salvatore Frattallone, Chairman di "View net Legal - The hi-touch lawyers network". La puntata di "TV7 con Voi", condotta in studio da Elena Cognito, è visibile cliccando sull'immagine o su questo link.
Il Cyberbullismo - di cui il penalista patavino è esperto e l'Officer distrettuale nel Distretto Lions 108 TA3 - costituisce nient'altro che un diabolico fenomeno di bullismo virtuale, compiuto mediante la rete telematica e/o i social network: tale violenza, poi, si traduce in cruda realtà di sopraffazione, di ricatto e di molestia e diffamazione, che non ammette la cancellazione di  ciò che viene inoltrato on-line sul web, si tratti di foto, post o filmati. Il proliferare delle interconnessioni telematiche ha incentivato l'uso disinvolto della rete, specialmente da parte dei giovani e giovanissimi. Ecco perché è un fenomeno nient'affatto virtuale, che ha effetti spesso devastanti.


Come in una piscina si può nuotare e danzare nell'acqua, si può affogare in qualche decimetro d'acqua: bisogna saper nuotare e sapersela cavare.

Lire la suite

Imprimer E-mail

Plus d'articles...