Ord. forense

ORD. FORENSE - MP, Davvero il resto dell'Avvocatura a Venezia deciderà di cambiare qualcosa?

(Mondo Professionisti, newsletter n° 157 del 16.09.2014, su mondoprofessionisti.it)

di Salvatore Frattallone (View net Legal network Partner)

L'Avvocatura ha bisogno di mutare pelle. Il mercato dei servizi legali è talmente diverso da quello di dieci o vent'anni fa che chi non si adegua resterà al palo.
Dalle dotazioni informatiche per far fronte alle esigenze imposte dal processo civile telematico alle incalzanti quotidiane relazioni digitali con i Clienti, dalla necessità di dotarsi di software per la parcellazione elettronica alla condivisione multidisciplinare del sapere giuridico sempre più frammentato e specialistico, dalle nuove problematiche imprenditoriali alla micidiale frammentazione della legislazione e alle conclamate contraddizioni della giurisprudenza, dai salutari "downgrade" nella gestione degli Studi Legali per arginare efficacemente la crisi fino all'abitudine a concordare preventivamente con la Parte Assistita il compenso professionale, e così via, sino a puntare a canali professionali privilegiati, affidabili e "smart". Il modello tradizionale dello Studio Legale, insomma, non esiste più, se non nei ricordi.  

Leggi tutto

Stampa Email

Codice Etico

Lo Studio Legale Frattallone & Partners, in quanto parte dell'Alliance del View net Legal network, ha fatto proprio il Codice Etico approvato a Riva del Garda (TN) lo scorso 31.05.2014. Tutti gli Avvocati e i legali dello Studio, di conseguenza, si impegnano e obbligano a rispettarlo - nell'esercizio dell'attività professionale - e a farlo rispettare, condividendone integralmente i principi e le finalità. 

C O D I C E   E T I C O   

Leggi tutto

Stampa Email

ORD. FORENSE - Marini, La legalità non è un rischio (e non deve diventarlo).


LA LEGALITÀ NON È UN RISCHIO. La responsabilità nelle professioni legali

(editoriale di Alarico Mariani Marini, Coordinatore della Scuola Superiore dell'Avvocatura, Fondazione del C.N.F., 20.03.2014)

Il rischio della illegalità.
ignoranza della legge nella sua tradizionale inescusabilità, seppure temperata dalla saggezza dei giudici costituzionali, è pur sempre un rischio cui è esposto il cittadino comune. Un rischio che è accentuato da testi di legge sempre più ambigui e contraddittori, anzi in moltissimi casi volutamente tali per scelta del legislatore di rinviare alla sede interpretativa, di norma giurisprudenziale, la possibilità di chiarire quell'equivocità (Zaccaria).

Leggi tutto

Stampa Email

ORD. FORENSE - Codice deontologico 2014, le novità.


Ecco il nuovo Codice deontologico forense tra effettiva tutela dell’interesse pubblico al corretto esercizio della professione e garanzia di autonomia e indipendenza dell’Avvocato anche nei confronti degli altri operatori della giustizia

(da Newsletter Cnf n° 184 del 25.02.2014)

Deontologia forense, si cambia. Il Consiglio Nazionale forense, lo scorso 19 febbraio,  ha presentato ai presidenti dei Consigli dell’Ordine e delle altre componenti dell’Avvocatura il nuovo codice deontologico forense, approvato nella seduta di plenum del 31 gennaio scorso   e in corso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.
La partecipatissima riunione ha accolto con attenzione e condivisione il testo, predisposto dal gruppo di lavoro coordinato da Stefano Borsacchi anche all’esito della consultazione con i Consigli dell’Ordine e delle altre componenti dell’Avvocatura. “L’Avvocatura lavora con responsabilità al proprio rinnovamento per favorire la ripresa del Paese. Anche tramite il nuovo Codice deontologico diamo un segnale forte di serietà, correttezza e responsabilità sociale”, ha detto il presidente Alpa. “Il Codice disegna l’avvocato del nuovo millennio a fianco dei cittadini, delle imprese, degli organismi intermedi, con le sue capacità di assistenza e soprattutto di consiglio.

Leggi tutto

Stampa Email

MP, Studi legali in rete, prossimo appuntamento a Roma

Stampa Email

I più letti