Penale

PENALE - La lista testi può essere trasmessa via fax? Tra irritualità e intempestività.

Avv. Salvatore Frattallone LL.M.

La Suprema Corte di Cassazione prende atto del progredire della tecnologia e, seppure con qualche ritardo (ora che il telefax è un mezzo desueto persino nella P.A., perchè ampiamente superato da posta elettronica e pec), prende atto che il deposito in Cancelleria della lista dei testimoni e dei consulenti tecnici di parte può aver luogo anche tramite trasmissione via fax. Meglio tardi che mai, qualcuno penserà.
Il prossimo passaggio sarà quello, si auspica, di riconoscere la liceità dell'inoltro della Lista via pec, il cui uso, da un lato, è stato peraltro imposto per legge ai liberi professionisti oltreché alle aziende e, d'altro lato, viene solitamente utilizzato per le notifiche penali provenienti dall'Autorità Giudiziaria. Ma sino ad oggi non vale contrario. Intanto cogliamo quanto di positivo statuito nella massima qui sotto riportata. 
Del resto, circa l'eccezione di tardivo deposito della lista testi, gli ermellini hanno di recente ribadito l'orientamento consolidato in ordine all'ammissione di prove non tempestivamente indicate dalle parti nelle apposite liste, stabilendo come ciò non comporti alcuna nullità né inutilizzabilità. Invero, è assodato come il mancato deposito della lista testimoniale nel termine prescritto non determini affatto, in assenza di una espressa previsione di legge, l'inutilizzabilità della prova comunque assunta (si riportano, più sotto, anche le relative interessanti massime, sul punto).

♦♦♦♦

Cass. Sez. II Pen., Sent. n° 15796 del 23.02/29.03.2017, Pres. Ugo De Crescienzo, Rel. Marco Maria Alma

Continuar leyendo

Imprimir Correo electrónico

PENALE - Teste e c.t.p. indicati a prova diretta e contraria.

Avv. Salvatore Frattallone LL.M.

Qualora la lista dei testimoni e dei consulenti tecnici di parte venga considerata a dibattimento come depositata fuori termine, può comunque aver luogo l'ascolto sia del testimone, sia del c.t.p. ove assunti a prova contraria, ex art. 468, comma 4, c.p.p. Secondo la Suprema Corte di Cassazione, infatti, non è alcuna incompatibilità tra l'escutere il teste e/o dar corso all'esame del consulente  tecnico di parte e il fatto di averli indicato in una lista testi e c.t.p. a prova diretta, poi non considerata ritualmente depositata. L'alternativa sarebbe stata, del resto, quella di rendere soccombente il diritto di difesa, costituzionalmente protetto dall'art. 24 Cost.  E non era il caso. L'orientamento può dirsi oramai pacifico (cfr. Sent. n° 48279/2017, pure qui sotto citata).

♦♦♦♦

Sez. V Pen., Sent. n° 40468 del 12.09.2018, ud. del 16.04.2018, Pres. Maria Vessichelli, Rel. Eduardo De Gregorio

Continuar leyendo

Imprimir Correo electrónico

PENALE - Padova, 05.10.2018 Service distretto Lions 108 TA3 ‘Educare alla Legalità – Contrasto al cyberbullismo’.

Cyberbullismo - Avv. Salvatore Frattallone LL.M.

«La Zona E del Distretto 108 TA3 (Presidente: Antonio Franciosi) ha riunito ieri sera (5-10-2018) ad Abano Terme (PD) gli Officier per il Service distrettuale ‘Educare alla Legalità – Contrasto al cyberbullismo’.

La serata di formazione, condotta da Salvatore Frattallone e da Barbara Bononi, è stata l’occasione sia per illustrare i dettagli del format distrettuale, sia per discutere in profondità del cyberbullismo, sia per organizzare l’equipe interclub di Zona (composta dai Lions esperti delle materia giuridico-telematica ed educativa) che si dedicherà dei dialoghi con alunni e studenti nelle scuole. Infine è stata organizzato un evento divulgativo rivolto agli adulti, che si terrà a Padova nel prossimo novembre 2018, per continuare l’attività informativa rivolta a genitori, docenti e istituzioni locali.

Empatia, entusiasmo ed esplorazione – le 3E che dovrebbero improntare quest’anno lionistico distrettuale (come evidenziato dal governatore Gianni Sarragioto, all’odierna assemblea del Global Action Team (G.A.T.) – sono i binari in cui si muove quest’anno, con nuove risorse, il Service sul cyberbullismo». 

Imprimir Correo electrónico

PENALE - TV7 Triveneta, "Ius soli e riforma Orlando della giustizia".

Avv. Salvatore Frattallone LL.M.

Il 20.06.2017 l'Avv. Salvatore Frattallone LL.M. ha partecipato alla trasmissione televisiva "Speciale sera - Con Voi, condotta in studio da Elena Cognito ed andata in onda sul canale 12 del digitale terrestre e in streaming su TV7 Triveneta. La puntata ha riguardato due temi "caldi", quello del disegno di legge sulla cittadinanza - che verrebbe riconosciuta ai migranti non iure sanguinis ma in base alla nascita o all'ingresso nel nostro Paese - e quella dei contenuti della legge appena approvata dal Parlamento in via definitiva il 14.06.2017, con voto di fiducia della camera dei Deputati (267 favorevoli e 136 voti contrari), che modifica punti importanti del codice penale, del codice di rito penale e dell'ordinamento penitenziario.

Imprimir Correo electrónico

PENALE - 21.06.2017 Lions, "Rai 3 Tg Veneto: La piaga del cyberbullismo".

RAI 3 TG Veneto - Lions Carabinieri - Cyberbullismo

Rai 3 - Tg Veneto (edizione del 22.06.2017 ore 14:00)

Conferenza stampa del Lions Club 'Padova San Pelagio' e dell'Arma dei Carabinieri, presso il Comando Provinciale CC. di Padova, sul cyberbullismo.

 

Imprimir Correo electrónico

I più letti