Internazionale

INTERNATIONAL TRADE - Roma, 08.07.2016 - Salvatore Frattallone é Accademico AEREC

AEREC, Roma, Camera dei Deputati, Sala Refettorio, 08.07.2016

Roma, 8 luglio 2016 - Nella suggestiva cornice della Sala del refettorio, alla camera dei Deputati, si è tenuta la 52° convocazione accademica della Accademia Europea per le Relazioni Economiche e Culturali, Accademia Europea per le Relazioni Economiche e Culturali, AEREC, che ha sede a Roma e Sezioni in tutta Italia. Favorire lo scambio di idee e di progetti di business, promuovendo incontri, convegni e missioni in Italia e all’estero, agevolando contatti con istituzioni politiche, diplomatiche, finanziarie e culturali a livello internazionale.

Leggi tutto

Stampa Email

INTERNATIONAL TRADE - Linkiesta, Daveri: "Pmi e Made in Italy - Il ruolo delle Pmi nei distretti industriali".

Quello delle PMI localizzate nei distretti è un fenomeno tutto italiano, che gli altri Paesi ci invidiamo, per la duttilità che esso comporta. Anzi, all'estero ci chiedono di replicarne il modello, di esportare cioè non solo prodotti e servizi, non solo cervelli, design, marchi e il know-how delle nostre aziende, ma anche d'incrementare i  vantaggi competitivi dei distretti nati dalla caparbia e lungimirante volontà delle PMI italiane, per creare un tessuto occupazionale stabile, flessibile, efficiente e integrato col territorio. In questo articolo, interessante per gli spunti in tema di internazionalizzazione delle aziende, un sintetico approfondimento in ordine alle peculiarità del nostro tessuto economico, che rappresenta la vera spina dorsale del patrimonio imprenditoriale del BelPaese. 

"Pmi e Made in Italy - Il ruolo delle Pmi nei distretti industriali".

(da Linkiesta.it, di Carlo Daveri)

Il sistema industriale italiano si basa sulla piccola e piccolissima impresa: difatti, in base ai recenti dati ISTAT solo l’1% delle aziende italiane hanno più di 250 dipendenti.

Leggi tutto

Stampa Email

INTERNATIONAL TRADE - Roma, 09.06.2016: Conferenza internazionale "Workshop Eurasia 2016".

 Giovedì 9 e Venerdì 10 Giugno 2016 si terrà a Roma, al Palazzo dei Congressi, la Conferenza internazionale «Workshop Eurasia 2016 - New drivers if Asian economy and how to grow together», promossa da Unindustria e da Unioncamere Lazio, con il Patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Regione Lazio. Il Workshop di quest’anno è dedicato ai settori che guidano lo sviluppo dell’Asia e che possono sostenere la nostra crescita economica: si parlerà di attrazione d'investimenti, di infrastrutture lungo le vie della seta e di internet economy. In occasione della Conferenza sarà presentata la prima edizione dell’Italian Innovation Days prevista a Singapore il prossimo novembre 2016. L’iniziativa quest’anno è realizzata nell’ambito della Rassegna Unirete promossa da Unindustria. All'importante partecipa l'Avv. Salvatore Frattallone, specialista di commercio internazionale, del Foro di Padova e con Studio a Roma e a Modena, Partner and Advisor of «View net Legal - The hi-touch lawyers network». Questo il programma di «Workshop Eurasia 2016», in particolare, di giovedì 9 giugno 2016:

Workshop Eurasia

Palazzo dei Congressi
Rome 9 – 10 June 2016
Thursday, 9th June

♦ 11:00 – 12:00 - Promote the italian innovation in asian markets ♦ 

The Italian innovation Days – Singapore, 21/22 November 2016

Carlo Formosa, Direttore Centrale per l’Internazionalizzazione del Sistema Paese – Ministero Affari Esteri
Luciano Tommasi, Head of Start-Up initiatives and Business Incubator, Innovation Sustainability – Enel spa
Sandro Pettinato, ViceSegretario Generale – Unioncamere
Luigi Perissich, Direttore Generale – Confindustria Sistemi innovativi e Tecnologici
Francesco Marcolini, Head of Asia Desk – Unioncamere Lazio 

The Italy/China Innovation Week – Rome, 25/27 October  2016

Mariangela Contursi, Direttore Business Innovation Centre – Città della Scienza

Meet in Italy for life sciences – Rome, 26/28 October 2016

Luigi Campitelli, Responsabile Area internazionalizzazione e Studi – Lazio Innova 

Language: italian

 

♦ 12:00 - 13:00 - The Growing e-commerce market in China ♦ 

Luigi Gambardella, President China-EU
Andrea Ghizzoni, Country Manager We Chat
Ni Mingfeng, Deputy International CEO OSell
Marco Mistretta, CEO IngDan Italia
Ben Shenglin, Founding Dean Academy of internet Finance – Zheijiang University 

Language: english, italian

 

♦ 16:45 – 17:45 - The Eu-China Co-Funding opportunities within Horizon 2020 program ♦ 

Diego Sammaritano, DG Ricerca e Innovazione, Commissione Europa
Cooperazione Ue-Cina in materia di ricerca e innovazione: strumenti ed opportunità

Arturo Lavalle, Dipartimento ricerca e sviluppo, Università degli Studio Gugliemo Marconi
Introduzione al programma Horizon 2020 e aspetti legati alla cooperazione con la Cina

Gabriele Arcidiacono, Alessandra Pieroni, Facoltà di Scienze e tecnologia applicate, Università degli Studi Gugliemo Marconi
Migliorare le sinergie tra ricerca accademica e mercati: proposte di business development in Cina

Massimo Tavernari, Poseidon Ltd Shanghai
Domanda di Know-how e trend nel mercato cinese: un approccio sistematico per avere successo

Language: italian

Conference rooms on the first floor 

Stampa Email

INTERNATIONAL TRADE - Roma, 31.05.2016: Seminario "La piattaforma italiana delle Micro & PMI per le economie internazionali in trasformazione".

Molti Paesi esteri stanno fortemente accelerando e finanziando la riconversione e la diversificazione delle rispettive economie e degli stessi apparati produttivi a causa del crollo delle entrate derivanti dalle vendite del petrolio e del gas. La diversificazione in corso in tali Paesi punta a creare un tessuto di M&PMI in vari settori (agrifood, manifatturiero, turismo, energie rinnovabili, artigianato, servizi, formazione, logistica e trasporti, etc.) in cui eccellono le nostre imprese italiane, per offerta di marchi, per capacità di export, per design, per know-how e per tecnologia, ma anche per management, qualità e formazione. Si tratta quindi di saper cogliere una grande e strategica opportunità da parte delle micro e delle piccole e medie aziende del BelPaese. Di questo si è discusso a Roma lo scorso 31 maggio 2016, dalle 11:00 alle 14:30, nella sede di Tecno-Ficei con l'ausilio d'illustri relatori. Hanno difatti partecipati al seminario il Cav. Mario Cospito (già ambasciatore d'Italia a Bucarest ed attualmente consigliere diplomatico del ministero dello Sviluppo Economico);

Leggi tutto

Stampa Email

INTERNATIONAL TRADE - International Trade: doing business in Oman

A sud-est della penisola araba c’è un Paese a parte, “a country apart” com’é stato definito da “The Economist”. Il suo territorio sovrano e indipendente, che si estende per oltre 300.000 km², dal Mar Arabico al Golfo Persico e che confina con Emirati Arabi, Arabia Saudita e Yemen, è raggiungibile a tre sole ore di fuso dall’Italia (due con l'ora legale). Ma l’Oman è molto di più. In questo Paese asiatico, la cui la lingua ufficiale è l'arabo (ma nei cui centri urbani l'inglese è molto diffuso), basta il passaporto italiano perché il visto d'ingresso é rilasciato anche alla frontiera, dietro versamento di un esiguo importo, parametrato alla durata del soggiorno. Ma a fare impresa all’estero non ci si improvvisa. Lo scotto sarebbe troppo alto. A capo dei suoi quattro milioni di abitanti, c’è uno degli uomini più ricchi del mondo, Qaboos bin Said al Said.

Leggi tutto

Stampa Email

I più letti